Aiutami a Volare…la guida e l’esperienza di chi come te ha provato la disperazione e la solitudine di un attacco di panico

lunedi 25 febbraio 2013

Mioooooooooooooooooooo 😀 dopo venti anni nel cassetto ci sono riuscita a pubblicarlo! ….Sono fiera di me!

Immagine

PREFAZIONE

All’inizio, trovare le parole giuste per farti partecipe della mia esperienza non è stato facile, ma poi ho capito che in qualche modo ci somigliamo, e che siamo in tanti a soffrire di questo male chiamato Panico.
Il mio più grande desiderio è quello di aiutarti, tenendoti per mano e guidandoti lungo una strada che per anni ho percorso anch’io, ma in solitudine.
Ci sono diverse cose che è importante sapere prima di iniziare questo viaggio:
” La più importante è che solo conoscendo questo male riuscirai a sconfiggerlo “.
Leggere libri, giornali, guardare tutto ciò che s’interessa del problema, scrivere di te stesso ogni volta che ti fa piacere o che senti arrivare quel disagio, ti aiuta a conoscere cosa vuol dire e a combatterlo.
Tutto questo non sarà una passeggiata, soprattutto, quando il mondo sembrerà crollarti addosso, ma poi comincerai a venirne fuori e capirai che senza la parola Panico tutto è meraviglioso.
Spero di cuore che non rinuncerai a darmi la tua mano…
Perché solo così potrò …aiutarti a volare.

COSA TROVERAI IN QUESTO LIBRO

Medicina scienza e panico, i tranquillanti, cosa sì e cosa no, tu e il mondo, aiutare gli altri aiutare te stesso, pagine libere, medicina alternativa, consigli psicologici e non, scritto non per caso, la fede, voglia di suicidio, letture consigliate, la pranoterapia, il mio processo di guarigione, in cerca d’amore materno, l’ipnosi, l’amicizia, meditazione kundalini e cristalloterapia, campane tibetane, danza del ventre, passato presente e futuro, in evoluzione, ringraziamenti e note.

Eccomi qui, dopo tanto tempo torno al mio blog con una cosa che per me è importantissima…l’uscita del libro che ho scritto in 20 anni, gli ultimi venti anni trascorsi, anni di dolore e terrore che non riuscivo a scacciare…è stata lunga, e durissima, ma ci sono riuscita e più di tutto ora ho la prova che dal Panico si può uscire! Spero di aiutare almeno un po’ di quelle persone che come me hanno vissuto quel terrore…

UN SORRISO CHE SCALDI IL TUO VISO
UN ABBRACCIO CHE SCALDI IL TUO CORPO
E UN TI VOGLIO BENE CHE SCALDI LA TUA ANIMA!

kate

P.S dimenticavo il link dell’articolo sul giornale 🙂

A tu per tu

Advertisements

~ di kate su 25 febbraio 2013.

33 Risposte to “Aiutami a Volare…la guida e l’esperienza di chi come te ha provato la disperazione e la solitudine di un attacco di panico”

  1. brava!
    li faccio anche qui i miei complimenti e tantissimi auguri!

  2. Tu … @Kate, sei fiera di te ?!?
    Noi tuoi amici/amiche …. invece …. ehm
    PUUUUUUUREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE ! 😀
    Più dell’ amore può l’ amicizia, poichè è l’ unico sentimento che, non ostanti le distanze, le differenze generazionali, le storie personali diverse, quando nasce e germoglia è indistruttibile …. e ci fà essere felici se solo l’ amico/l’ amica sia felice, anche lontano da noi !!!
    Vedere il tuo libro “pubblicato”, percepire in te come un sogno divenuto realtà tangibile, apprendere che si possa uscire da quell’ abisso oscuro che chiamano “panico”, credo sia una delle più belle soddisfazioni che in questi ultimi anni abbia provato !
    Ti faccio, @Kate, i miei più sinceri ed affettuosi complimenti, mentre ti invio i miei “fieri” saluti …. e se anche sappiamo che la vita non fà mai sconti “a nessuno e a nessuna”, seppure siamo a conoscenza delle brutture che si alternano alle gioie ed alle cose belle, ebbene, se si ha un mondo interiore vasto e pulito come il tuo, cara amica, la forza per affrontare ogni evenienza non ti/ci mancherà mai …. comunque vada !
    Un bacione ed una carezza a @Mattia : che bella e intelligente madre ha, e quanto teneramente sensibile ! 🙂

    • :.( piango ….non basterebbe un mega abbraccio per ricambiare tanto affetto…e Mattia, chissà se da grande capirà quanto è fortunato?
      A volte da bimbi non tutto è chiaro come sembra 😉
      Nelle cose non basta passarci due volte!

  3. Ehm, questo cavaliere però lo copio anche qui 😉 spero di non fare danni 😉

    cavaliereerrante
    25 febbraio 2013 alle 19:33

    @KATEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE ……. 😀
    Lo sapevo … e fin dall’ inizio, che o prima o poi avresti trovato ciò che cercavi con tanta passione, pur fra tantissime sofferenze …. che uccidevano il tuo talento, calpestavano i tuoi desideri, e non di rado azzeravano i tuoi sogni ….
    Ma è con piacere inesprimibile che ora scopro, e proprio qui dall’ amatissima @Sabby, che ci sei, che non sei cambiata, che, non ostante tutto e ad onta di ogni sofferenza che ti è stata arrecata, Tu continui a volare …. ma non ci hai dimenticato !
    Il tuo libro è bellissimo … è la tua immagine tenera, è la tua vita intensa, è la tua fragilità di donna, eppure sapessi quante volte, proprio Tu con la tua sensibilità, con il tuo affetto immutevole, con la tua amicizia sempre verde, ci hai insegnato a non smettere di credere e lottare …. aiutandoci ancora a volare !!!
    Un “abbraccionissimo” a te …. ed una preghiera : non ci lasciare più senza di te, se soltanto ti sarà possibile !!!
    @Bruno ….

  4. Posso dire che sono triste e delusa ancora una volta, e che il cuore mi fa male per il comportamento della mia famiglia?…eh si perchè pur avendo loro portato il libro, e sperato che decidessero di leggerlo per capire il motivo di tanto astio, e di tanto rancore, e cercare soprattutto di vedere me come la vittima reale e non loro stessi, hanno al contrario deciso che no, non è il caso di leggere nulla. Perchè chiudere gli occhi, perchè far prevalere di nuovo, il loro malessere e il loro sentirsi offesi, al mio male che per anni mi ha perseguitato? Cavolo, se sapessi che mio figlio ha un problema io mai metterei la testa sotto la sabbia, anche se incolpasse me di quel problema, cercherei anzi di capire perchè ritiene me colpevole…invece loro come dico nel libro, sono una famiglia piena di omertà, timorosa dello scandalo e di una società che si barrica dietro ad un falso perbenismo! Sono scioccata e schifata oltre che arrabbiata e addolorata…e penso a tante donne che subiscono e che oltre la violenza debbono accollarsi pure il rifiuto familiare! Che schifo che schifo schifo!

    Scusate, ma avevo bisogno di dire quello che ho dentro. 😦

  5. Questa è casa tua, @Kate ( ed anche se non lo fosse, che importerebbe ??? ), e se hai qualcosa in cuore, sfogati, urla, piangi, maledici … fai tutto quello che ti liberi un poco dentro ….
    Noi siamo qui, dolcissima amica, per ridere con te, per sentire con te …. e se è dolore, se è pianto … Tu sfogati pure, sfogati sempre, l’ esserti noi vicini anche in questi momenti, sia pure con l’ anima soltanto e non in concreto come vorremmo, un poco ti farà star meglio !
    La fortuna, ti ha sorriso sempre ‘a sprazzi’ … molte volte ti ha beffato, ma ho imparato a conoscere il tuo carattere forte, la tua disperata voglia d’ amore ( e non solo da ricevere, ma da dare … ), la tua inarrendevolezza ad adeguarti alla cattiveria ed all’ ipocrisia umana, la tua lealtà, il tuo candore !!!
    E chissà che questa volta, quella stessa fortuna, non ti arrida più a lungo ???
    Lo meriteresti, @Kate …. per tutte le ignominie che hai vissuto, per tutte le sofferenze che hai attraversato e, ad onta di tutto questo, per essere rimasta sempre te stessa : la nostra amatissima @KATE !!!
    Stammi bene cara amica, cura l’ affetto per il tuo @Mattia : se a te non fu dato, questa volta lo riceverai … dandolo Tu con amore !!! 🙂

  6. 😦 tvb.

  7. cavaliereerrante
    26 febbraio 2013 alle 13:36

    E devi stare ancor meglio, amica carissima, cercando di dimenticarti e dell’ ingratitudine altrui e dell’ antica incomprensione ( quando non fu aggressione … ) dei tuoi !
    Non possiamo, ahimè, dimenticarci del tutto del nostro stesso sangue, nemmeno quando al nostro affetto, al nostro bisogno di calore umano … ci abbia restituito “cattiverie e ipocrisie”, ma attingendo al nostro mondo interiore, possiamo e dobbiamo andare oltre …. magari anche volare, specie ora che il “tuo” sogno ha ripreso ali vigorose divenendo realtà !

    sabby
    26 febbraio 2013 alle 13:53

    confermo e sostengo le tue parole bruno@

    Copio i vostri commenti per avere molto di più su cui riflettere nei momenti di rabbia 😦

  8. L’ho visto per caso nella pagina del mio blog, quella intitolata “I blog che seguo”, sono venuto a vedere e così eccomi qua, spero non ti dispiaccia. Ma non voglio farti i complimenti per aver pubblicato il libro, anche, ma per avere avuto la forza di scriverle quelle cose nero su bianco. Credo sia il vero motivo per cui tu possa sentirti veramente fiera di te stessa.

    Se metti il link del libro o le librerie dove è possibile trovarlo, lo comprerò senz’altro, non come favore ad una vecchia amica blogger che nel tempo è andata come è andata, ahimè, ma perché ho sempre apprezzato il coraggio di chi sa mettersi in gioco senza false teorie e soprattutto senza aspettare la famosa pacca sulle spalle da parte di chi magari ha altro da pensare, perché è cosciente di dover camminare con le sue gambe e questo coraggio, quando c’è, va premiato, se non altro, con un atto di umiltà, la mia.

    Complimenti ancora.

    Ciao!

    • E’ la vita, se di tanto in tanto le cose vanno come vanno, anche tra persone mature e responsabili…tu sei rimasto scritto tra gli indirizzi del mio blog, io nel tuo no, ma non è un problema, e oltretutto in questi casi di rancore non ce n’è. Grazie per i complimenti sul coraggio di scrivere cosa si sente e cosa si è vissuto…il difficile è proprio quello infatti, sapendo che tutto il mondo può leggerlo e metterti a nudo. Spero con questo passo di aiutare chi come me ne ha bisogno e di ricevere i consigli che non ho avuto io.

      Il libro è disponibile nelle librerie on line compreso Amazon.it, Macrolibrarsi, La Feltrinelli ecc, o nelle librerie delle città ordinandolo…non è esposto negli scaffali essendo autopubblicato.

      Ciao a te!

      • Beh, non entro nel merito della storia del blogroll, sarebbe troppo lungo da spiegare, credimi, e poi tutti commettiamo degli errori, l’importante è saperlo riconoscere, non ho mai avuto difficoltà nel farlo e di questo vado fiero, non sarei d’altra parte qui se non fosse così. Il rancore o le lotte intestine le lascio ad altri, a me non interessano.

        Ma non è di me che voglio parlare.

        Il tuo coraggio può senz’altro aiutare altre persone, ma il tuo metterti a nudo non contempla necessariamente un giudizio negativo nei tuoi confronti da parte degli altri, se solo hanno un briciolo di buon senso, anzi, è proprio perché lo hai fatto che sarà di aiuto, perché dimostra che dall’angolo si può uscire, se solo si ha voglia e coraggio di farlo. Non importa con quale fatica.

        I miei complimenti vanno a te e te li faccio con tutto il cuore, perché hai dimostrato di essere una persona con un’anima pura, ma al di là di tutto, lo sapevo già.

        Comprerò senz’altro il libro.

        Ciao e buona serata.

      • Hai ragione, l’importante e comprendere e ammettere gli errori, solo così si riuscirà a parlare di nuovo senza ombre…quindi grazie per il passo in avanti e verso di me.

        Hai anche ragione quando dici che ho un anima pura…forse non proprio pura, ma almeno cerco nel mio piccolo di essere giusta e corretta verso le persone che mi sono accanto e che anche in questo blog oramai da anni mi hanno dato amore e affetto incondizionato ” ovviamente ricambiato illimitatamente”!.

        Spero che leggere il libro ti piacerà come e piaciuto a me, nonostante il dolore scriverlo.

        Ciao e buona serata anche a te

  9. Cara Kate, tu non sai che grande gioia sia per me il tuo ritorno. In realtà noi non ci siamo mai perse, anzi, ci siamo “agganciate” nella vita reale e non ci molliamo più. Mi hai dato un grande onore quando mi hai voluto presentare, anzi “ci” hai voluto presentare, a me e a Bali, quasi per primi, il tuo compagno, quasi come fossimo la tua famiglia. Noi ormai sappiamo che ci siamo, l’una per l’altra, sempre.

    Però qui, lasciamelo dire, è un’altra cosa, è un clima quasi più magico, un’altra dimensione, che vede unite le persone più diverse.

    Sono contenta dell’affetto che lega anche te a ser @Bruno che, chi l’avrebbe mai detto, è entrato nei nostri mondi a pieno titolo, e come titolo intendo quello di Amico.

    Leggerò il tuo libro, che arricchirà sicuramente tanto a quello che già ci diciamo, perché parlare con te è sempre un piacere, tu che aggiungi la semplicità alla profondità, la schietta genuinità a un’esperienza di vita non da poco.

    Ma qui è successo un altro miracolo mi pare, e non aggiungo altro, solo che quello che conta non si può mai vedere.

    Aiutiamoci a volare, ti voglio bene.

    • Grazie mia cara stupendissima amica di blog e di vita! Anche io ti voglio un gran bene e lo sai…anche a Bali e a anche a Ser Cavaliere e a Sabby e a Rory e a tutti quelli che con pazienza sono rimasti accanto a me sostenendomi nel brutto e cattivo tempo, più che nel bello…quando arrivai qui, mai avrei creduto di trovare persone speciali come voi e di portarle dietro anche nella vita reale, cucchiai di plastica compresi 😆

      Spero che leggerai il libro e mi scuso perchè a differenza di Aquila, il mio essendo autopubblicato non ha disponibilità reali, tanto da poterlo regalare…al limite un pdf, ma l’odore dei libri e la copertina e il resto, quello un pdf non può certo sostituirlo.

      20 anni in 200 pagine o quasi….wow

      Sono strafelice di condividerlo con voi, miei dolci amici e si VI VOGLIO UN MONDO DI BENE SEMPRE E PER SEMPRE….lo so che ho gridato, ma voglio che tutto l’universo ascolti!

      Baci baci

  10. Come ho sempre scritto, o detto, debbo a @Diemme ed alla sua generosità, guerresca ma sincera, l’ opportunità di averti conosciuta, cara e indimenticabile @Kate …. e, se è vero che gli Amici si vedano nelle circostanze meno propizie, nei nostri momenti di maggior tristezza …. nè noi siamo mancati a te, nè Tu hai mai cessato di starci vicina nella misura massima che potevi … e non era, per noi, mai poco !
    Essendo ormai quasi 3 anni che frequento i blog ( non più di una dozzina, quelli ricorrenti ), ed essendomi fatto un poco d’ esperienza ( nè ho mai nascosto che mi piace soprattutto conoscere le persone al netto delle maschere … ), ho imparato da una parte – “ahimè, anche sulla mia pelle”, come del resto sai bene – a riconoscere la meschineria ‘piccola e bassa’ di alcune persone, ed il loro brutto sentimento che si nutre di invidie e rancori e che, se fà male, fà male soprattutto a ci lo nutra con pervicacia, ma dall’ altra ho avuto l’ occasione di conoscere a fondo anche Persone straordinarie, da cui ho imparato tantissimo … ovviamente, nessuna sorpresa per me, poichè per me un blog altro non è che lo specchio della propria vita reale .
    E’ quindi giocoforza che Tu, @Kate cara, insieme a @Balibar ( che lo possino … ), a @Diemme, a @Sabby, ad @Aquilanonvedente, a @Dreamandrun ( per me @Dienderre ), a @Luisa ( che come me non ha un blog ), ad @Ifigenia, a @Spaziocorrente, a @Sentimental ( un tempo, @Sonoqui ) e ad altri/altre 4, 5 blogger che non conosci, faccia parte delle seconde, e cioè di quelle Persone straordinarie che sentono l’ Amicizia come un bene prezioso, continuo, irrinunciabile, presente nel bene come nel male …. e che costi pure quel che costi ! 🙂
    Dalle mie parti antiche, che ora – per il tramite del tuo compagno – sono anche un po’ le tue, si diceva un tempo : “parcere victis et debellare superbos” !
    Bene …. a chi tende una mano a chi abbia ammesso di aver sbagliato dimenticando i rancori ( anche quando unilaterali … ), la vita finisce sempre per sorridere di più ….. checchè se ne pensi ! 😀

    • Quello che viene fuori da tutto il discorso che fate Ser Cavaliere è che l’amicizia come abbiamo sempre detto è quello che conta, nel bene e nel male e, che in certi periodi porti ognuno di noi a distaccarsi per tempi più o meno lunghi, o con motivazioni diverse per poi tornare, o anche riallacciare i rapporti se soprattutto fatto con il medesimo buon sentimento…è sempre cosa positiva!

      Hai ragione 😀

      Buona giornata 😉

  11. Wow! Congratulazioni e un grosso in bocca al lupo! 🙂

  12. Mi ha tirato in ballo qualcuno?
    Eccomi qui, allora, ad unirmi agli auguri!!
    E per far ciò uso, se me lo permette, proprio le stesse parole del prode Cavaliere, perché è un augurio bellissimo e degno di lui.
    “A chi tende una mano dimenticando i rancori, la vita finisce sempre per sorridere di più”.

    • D&R è passato un secolo da quando commentavamo negli stessi blog…è proprio vero, la vita non finisce mai di offrire belle sorprese….questo anche è il modo di vederla di Ser Cavaliere 😀

      Gradisco gli auguri…e spero come risposto a Rory che tanti auguri messi insieme portino tanta energia positiva e tanti risultati! Grazie.

  13. L’ emozione …. che grande e inaspettata cosa è !
    Se ci prende, ci scava, ci fà riflettere, ci fà tremare, ci fà amare l’ amico/l’ amica, facendoci gioire se lui/lei gioisce, o rendendoci tristi se invece sia triste, senza nulla chiedere o pretendere …. e se ci inorgoglisce ogni suo successo, piccolo o grande che sia, pur da lontano, pur senza esserci mai visti se non col cuore, talvolta nel sogno !
    L’ emozione …. amici miei, è avervi incontrato, per non lasciarvi più !!! 🙂

  14. mi sono fatta fare il preventivo… 🙂
    un bacione cara!

  15. spero tu legga…
    ma oltre alle 50.00 euro per le due copie pagherò altro?

  16. BUON ANNO … @Kate carissima !!! 🙂

  17. toc toc … pero NON si fa cosi! Publichi il “LIBRO” e sparisci? … ma noi volevamo sapere come stai e …. per la speranza che ogni tanto torni …

    Sono venuta nel tuo universo per consegnarti il premio “Lovely Blog” Award ♡ Award 2014 – “La rosa della Amicizia”
    http://poesilandia.wordpress.com/award-2014/
    con sorriso, Lisa

  18. Caspita quante cose in sospeso ho lasciato…a volte si perde l’entusiamo e anche la voglia e lo stimolo di seguire quello che per mesi e anni ci ha fatto compagnia…è accaduto anche a me 🙂
    Passo per dirvi che prima o poi sono certa avrò voglia di continuare questo percorso con il blog, ma ora ho cose per la testa che mi conducono in altri luoghi. Molti di voi li sento al di fuori di qui ed è ugualmente bello…vi voglio bene…e non disperiamo la vita è assai strana 😉 besitos kate

  19. 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: