Rob Brezsny…

venerdi 6 maggio 2011

Gemelli

21 maggio – 20 giugno

“Rendi bella l’oscura forza invisibile”. Questa è la prima riga dell’oroscopo che ho scritto per te nei miei sogni la notte scorsa. E poi diceva: “Crea una canzone con i tuoi gemiti. Vantati delle tue ferite. Danza rispettosamente sulle tombe dei tuoi nemici”. Tutto questo ha senso per te? Nel mio sogno sembrava perfettamente utile e ragionevole. “Fai un regalo di nascosto al tuo io cattivo. Sciogli i legami che ti uniscono all’intelligenza vuota. Cerca l’angelo vicino alla gola spaventosa che si snoda attraverso la terra di nessuno. Cerca il tesoro nella pozzanghera fangosa dove cresce un giglio solitario”. Questo, Gemelli, è l’oroscopo che ho sognato per te. Se riesci ad allinearti con il suo spirito, scommetto che sarai pronto a cogliere le opportunità che ti si presenteranno da sveglio.

Chi è Rob Brezsny

L’astrologo di fiducia della redazione. Ogni giovedì il suo oroscopo si legge da New York a Singapore, e da Caracas a Hong Kong. Poeta, scrittore e illuminato consigliere, Rob dispensa pillole di saggezza che Internazionale traduce in italiano, in esclusiva per i suoi lettori.

Oroscopo Internazionale

Ho trovato questo oroscopo della settimana del fantastico Rob Brezsny stupendo…quest’uomo mi fa impazzire…e le sue previsioni oltre ad essere sempre giuste sono particolarissime!

Kate

Annunci

~ di kate su 6 maggio 2011.

51 Risposte to “Rob Brezsny…”

  1. Mmmmm, il mio dice che sarò investita da una grande felicità, quasi una beatitudine. Vedremo! 😛

  2. Ma che meraviglia! Su quelle parole ci sarebbe da scrivere un inno alla vita, perché è proprio così che funziona.

    Vado a leggermi il mio!

  3. […] su indicazione di Kate, sono andata su questo sito di oroscopi, e ci trovo questa intrigante domanda dedicata a tutti: Se […]

    • ….non so debbo rifletterci……poi rispondo!

      Vado a farmi i boccoli per domani….dei vestiti ho già riprovato tutto….e le scarpe…ehm su quei 10 cm speriamo di non cadere! 😉

  4. Chiediamo, anzi ESIGIAMO una tua foto con i boccoli! 😉
    (Scusa per l’affermazione “colorita”, non sapevo potesse darti fastidio 😳 )

    • Ma no mica mi hai dato fastididio…era solo così…ma non sono così intransigente…giuro lo giuro!
      Certo che posterò foto con boccoli e vestito da cerimonia, anche se i boccoli saranno raccolti….ma poi se torni a giugno me li faccio di nuovo ok????
      Abbraccio….
      P.S. Ho Mattia in piena crisi nervosa…è esploso ora si rende conto che domani per lui sarà un giorno diverso…povero almeno lui non si mette in catene come abbiamo fatto noi col matrimonio…..però gli faccio un pò di coccole e una camomilla!
      Ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooo a domani se riesco!

  5. Cara @Kate … leggo nei miei pensieri la tua stanchezza, per tutto quanto da te predisposto, realizzato e vissuto, oggi, in questa bellissima circostanza : la festa della Mamma, e la Comunione del tuo bel @Mattia, e mi sforzo a pensare che tutto sia andato a buon fine, e che le emozioni che hai provato nel cuore ti abbiano ampiamente ripagato, per tutto quello che hai fatto, trovandoti arcanamente oggi ad incarnare, in questa giornata fausta che diverrà indimenticabile per tuo Figlio, il ruolo di Donna e Madre, oltre che quello di Madrina !
    Noi, attendiamo quando vorrai Tu, di conoscere il tuo “diario di bordo”, pronti a condividere con te, ove ti faccia piacere, ogni tua gioia, ogni tua emozione ed infine ogni tuo sospiro di tristezza, poichè anche questa, sempre, le grandi Feste a cui partecipiamo da protagonisti … così è la vita di tutti !

    Ps. Se ci donerai la tua “foto boccoluta e trampolata”, diventerà una nostra icona ‘per sempre’ ! Se invece non ti sarà possibile, ti confermo che “icona” lo sei lo stesso 😀

    • Grazie….ho appena fatto il resoconto dalla mia amica Ifi, ma penso che lo copio e lo riporto pure qui!

      Ora copio….abbracci grandi e grazie per tutto quello che dici e dite, a volte siete come un bastone della vecchiaia che mi sostiene……vi voglio troppo bene troppo troppo 😀

      • RESOCONTO GIORNATA COMUNIONE

        8 maggio 2011 a 20:45

        Eccomi qui, grazie anccora stupendissimi amici….un attimo e poi continuo a rimettere le cose a posto, sono stanchissima e Mattia ora e con il padre e i parenti di lui…tutto diviso…primo punto negativo della giornata….oh, almeno credevo, fino a quando nonostante l’agitazione ma con rispetto sono andata dopo 7 anni a salutare i nonni paterni e gli zii in chiesa finita la cerimonia….mi sono beccata un quasi schiaffo dal nonnno con un “vattene non voglio vederti!”…..certo loro mi considerano la colpevole se il matrimonio è finito, non capiscono che se due figli su tre si sono separati, forse sono di famiglia bacati!
        E che Ca..o!
        Ci sono rimasta di merda, ma per tutta risposta anche con le lacrime che spingevano mi sono girata dall’altra parte e ho detto un sonoro ” MAVVAFFANCULO A TE E A TUTTI I TUOI PARENTI!”

        ….ah considerate che mio figlio ha seguito tutta la scena e che questa sera in macchina ancora mi diceva certo che se nonno non fosse malato sarebbe proprio cafone! Nooooooo è cafone a prescindere perchè quando mi diceva di tutto anche al nipote, di come fosse sua madre stava bene…….

        Comunque meno male che abbiamo fatto tutto diviso perchè grazie a questa cosa ci siamo goduti il pranzo, il sole il cibo i regali e il bellissimo posto (poi posterò foto!)

        Loro stasera vanno in altro ristorante, ma solo a vederli con quei mucchi sembrano la famiglia Addams in brutto…però sapeste come mi girano e come li prenderei a mazzate!

        E pensare che tutta la mia famiglia per prima si è avvicinita a salutarli….però hanno sputato in faccia solo a me……
        che pena (ok anche delusione e rabbia!)! (tanta rabbia!)

        beh mi sentivo bellissima e poi mi direte….
        ora continuo a mettere a posto un pò di cose….sapete quale pensiero mi veniva in mente durante questo momento brutto?
        Che me ne frega io ho i miei amici…e voi siete solo dei poveracci cafoni e senza cuore!

        Baciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  6. Oh …hai detto loro “vaffanculo” ?!? 😯
    Proprio così … e … ehm … davanti a tutti ?!?
    Scusami dolce @Kate, ma onestà intellettuale ( che in questo caso supera anche l’ affetto che mi induci ) mi impone di dirti con franchezza il mio pensiero : “HAI FATTOOOOO BENISSIIIMOOOOOOOO” !
    E forse, vista la cialtroneria del capostipite, una tua zampata ai suoi rinsecchiti ……….. non sarebbe stata inopportuna :mrgreen:
    Ma hai fatto bene a non dargliela, per rispetto a @Mattia ovviamente ed alle tue eleganti scarpe con tacchi ‘a spillo’ 😀

    • Eh no, mi dispiace Cavaliere, non sono proprio d’accordo!

      Coi tacchi a spillo le zampate vengono benissimo, magari avendo l’accortezza di scalciare all’indietro, ma da bella puledra qual è la nostra Kate non le sarebbe stato difficile!

      Ah, i tacchi a spillo infilati negli zibbidei del nonno: godo al solo pensiero! 😆

      • Come sopra….sono stata vigliacca e troppo rispettosa…..la paura mi blocca, e quelle cavolo di buone maniere tramandate da generazioni….
        Mi fate un corso accelerato di difesa personale verbale e corporale???????????????????????????????????????

        A 40 anni ho ancora speranza, non voglio morire cogliona! 😦

    • Ti giuro che lo avrei fatto se non fosse che a volte sono così ingenua che quando mi prendono di sorpresa ci resto talmente male da rimanere bloccata…….che fregatura quando ti insegnano a portare sempre rispetto, a porgere l’altra guancia!
      Poi non te lo scrolli più di dosso pure quando sarebbe il caso di farsi valere!
      E in compenso la rabbia me la porto dentro io e somatizzo da una vita!
      Mi odio quando faccio così, perchè a volte resto impietrita e non capisco che così non ho rispetto di me stessa!

      Ok le scarpe nuove non volevo sporcarle, e poi si Mattia era li, però, forse dovevo fare qualcosa in più oltre a mandarlo a quel paese!
      Sai quante ne ho mandate giù da loro, anche quando Mattia era piccolo e l’avvocato diceva, di imporre ai nonni di non sparlare dei genitori con il bambino……i miei non lo hanno mai fatto, magari con me si, ma mai davanti a lui….loro invece non avevano rispetto di nulla, tanto che una volta fui persino costretta a scrivergli…..ma posso dirti una cosa?
      Li è anche e soprattutto colpa del mio ex marito che non ha gli atributi e che non si fa rispettare……e che non ha mai rispettato neanche me…..ma anche mia perchè non mi sono mai fatta rispettare!

      quindi è un cane che si morde la coda, con la differenza che l’unica che ci soffre sono io, e mio figlio quando gli gira….perchè ovvio lui per metà è di razza del padre!

  7. Cara Kate,

    anch’io ho imparato, non credere. Mia madre è un’altra che porge l’altra guancia, che “non sta bene” questo e “non sta bene” quello, il che tradotto significa stare sempre a 90°.

    Io le unghie le ho dovute tirare fuori per forza: arriva un certo punto nella vita che o bevi o affoghi, e allora capisci che quello che non ti uccide ti rinforza.

    • Si si, però ricordo che in qualche occasione le pennuzze le hanno tolte anche a te………
      sicuramente un pò si impara e si migliora con la pratica, ma forti e sicuri come ci si diventa….della serie figli di mi….ta!

      O bisogna nascerci……perchè mi sa che forse è l’unica!

      • E’ quello che intendevo. Io ora ho imparato a difendermi di più, ma è stata una lenta conquista, e mai definitiva, perché se poi nasci con un cuore, quello ti tieni.

      • Uffa ma io non voglio rimanere così….non con tutti almeno…..!

        Uffa uffa!

  8. Sai Kate, può darsi che sia la mia “timidezza”, eppure a volte penso che le risposte forti, anche violente, non servano a un granché.
    Naturalmente dipende dalle situazioni ma, questo saper menar le mani, mi sa tanto da immagine di “donna forte, determinata, sicura di sé” che si addice di più a Kill Bill, ad un nuovo stereotipo di donna degli anni 2000.
    Quando mi capita di avere un diverbio, la prima cosa che mi chiedo è come non mettermi sullo stesso piano del mio nemico.
    Certo che nessuno ti toglie la rabbia ma, secondo me, paga di più uno smagliante sorriso attraverso cui sibilare “ma che grandi teste di c***o siete”. Voltare i tacchi e andarsene con fare tranquillo. Sicuro che rosicano di più.
    Quindi ben venga il Vaffanculo e no, non sei cogliona, sei solo più intelligente. 😉
    Un’alternativa? Mazze da baseball, ovvio. 😀

    Un saluto a Mattia.

    • Bali che onore averti qui…………..
      si molta gente pensa che il non considerare sia meglio che affrontare o mettersi sullo stesso piano, però posso dirti che personalmente l’attaccare mi libera da un mare di rabbia…..
      se non somatizzassi che me ne fregherebbe, ma così come sono rischio di macinare rabbia per secoli e non vivere più…questo è il guaio, quando mi attaccano vorrei sbranare, e il sentirmi educata, o migliore perchè faccio finta di nulla, non è per me….sto ancora peggio!

      Però si anche per me in questi anni un minimo di miglioramento c’è stato…….qualche anno fa quel vaffa non lo avrei mai detto!
      …..anche se so che se ne parleranno, e lo faranno….sarò sempre io quella che è stata maleducata……ma non mi frega!

      Un abbraccio

  9. Onore mio, cara Kate. 🙂
    Sì, può darsi che siano differenze caratteriali, eppoi quello che disturba, lo so per aver sofferto della sindrome da “bravo ragzzo”, è senz’altro questa impressione che siamo stati buoni ed educati.
    Ma qui si parla di risultati al veleno e se vedi un avversario che voleva impallinarti accorgersi che le sue pallottole sono improvvisamente spuntate eehh son soddisfazioni…diaboliche 😀

    Che in fondo in fondo un po’ figlio di mign***a lo sia?
    Comunque non è un caso se una delle canzoni che preferisco è la pluripostata

    • Bellissima, non ascolto Guccini di solito, ma sento che a molte persone piace, e questa è bellissima!

      Si sapere che il nemico ha le pallottole spuntate è un piacere diabolico e divino….infatti è l’unico momento e l’ho ripetuto più volte, in qui finalmente riesco a trovare pace!
      Il cadavere del mio nemico che passa….siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  10. Scusami ma volevo solo far notare come un atteggiamento ‘apparentemente’ più pacato, venga naturalmente associato alla non-azione, al non affrontare, al far finta di niente.
    Non è di questo che parlo, ma di un reagire diverso.

    Poi le bombe continuano ad esistere, eh. 🙂

  11. Scommetto che non vi sorprendete se vi dico che sono d’accordo con Bali 🙂 Soprattutto quando dice di “non mettersi sullo stesso piano”. E neanche diventare stile Kill Bill. Bali, non vale solo per le donne, a me neanche gli uomini che fanno Kung fu piacciono.
    Kate. non sei cogliona. Mi sembra che tu ti sappia difendere bene, sinceramente non mi ha mai dato quell’impressione. Te lo dice una che ha fatto dello “zerbinismo” la sua arte di vita.
    Ti tralascio i dettagli della mia causa di divorzio, finalmente conclusa. nessuna donna (e tantomeno tu) avrebbe mai accettato le condizioni a cui mi sono piegata io.
    Scendere “sul suo stesso piano”, quello appunto della contrattazione meschina per il denaro, è la cosa che mi ha uminliato di più in questa storia.
    Non diventare come loro. Tu sei di più.
    Un abbraccio

    • Sul fatto dello zerbinismo avrei qualche dubbio….a volte per amore dei figli a volte per paura si scende a compromessi assurdi….e io non sono da meno anche se sembro sicura di me……..
      ma ne pago le conseguenze spesso e volentieri!

      Si io sono di più di loro, ma che ci guadagno se loro riescono a ferirmi e io a loro gli scivolo sopra?
      ….mica la capisco sta cosa……
      un abbraccio anche a te!

      Ma sul tuo zerbino che c’è disegnato?
      Il mio è bordeaux tinta unita con bordo nero 😆

  12. Sì, vabbeh, e mo’ che facciamo, una sfilata di zerbini? 😯
    Sul mio c’è Biancaneve o Cenerentola, o Moana Pozzi, ora non ricordo bene… :mrgreen:
    Comunque, a volte veniamo “sorpresi” da alcune reazioni degli altri, da alcuni attacchi che ci colpiscono a tradimento, nei luoghi e nei momenti più inaspettati.
    Non sempre è facile e possibile razionalizzare e allora ci si lascia andare alla reazione del momento, quella più naturale, forse anche in preda alla rabbia. Poi magari ci si pensa su e si scoprono decine di alternative che si potevano percorrere, ma ormai è troppo tardi…
    E’ capitato tante volte anche a me, di pensare di avere fatto una figura meschina, soltanto per non avere saputo reagire nel modo migliore, ma questo è umano.
    Diciamo che con il tempo ho imparato a ridurre questi rischi, a controllarli. Cerco di stare in campana, insomma.
    L’alternativa è quella della mazza… 👿
    P.S.: vogliamo i broccoli! vogliamo i broccoli!

    • La saggezza alle 7 e 34 mi spiazza……….
      stamattina debbo andare a pagare la torta e qualche giretto….appena posso e scarico la macchinetta posto i broccoli 😀
      Besos

  13. “Radio messaggio” da … ehm … nò, non da ‘radio londra’ ( mammamia, quella fetenzìa di trasmissione tivvì è sotto sequestro della Buoncostume 8) e solo una leggiona ‘ad personam’ ha impedito finora l’ agguantaggio e la traduzione alle patrie galere di quello sgangherato trippone incontinente di sor @giulianone da ferrara, infila il gettoche che dichiara ) … un ‘radio messaggio’ per @Kate e @Martina 😀
    Dunque : se cogliona vuol dire :
    1) Aver reagito senza scadere nella bassezza aggressiva del contendente ;
    2) Essersi comportate da Donne educate e con il cervello non ancora portato all’ ammasso ;
    3) Aver rinunciato ( pur sentendovi poi male dentro ) a sputare in un occhio ( e magari anche a quell’ altro ) al cialtrone che vi siete trovate di fronte, ancorato al più idiota dei comportamenti, e infamemente ingiuriante nei vostri confronti a ‘pessimo esempio di se stesso’ di fronte a figli e/o nipoti ;
    4) Esservi ricordate che la vostra valenza, pur perdente all’ occhio dei fessi, è immensamente superiore a quella dei cialtroni al vostro cospetto ;
    5) recuperare la vostra dignità di persona, non significa annichilire gli idioti a colpi di accetta da boscaiolo, ma che sia di gran lunga cosa migliore farli restare attoniti per la loro imbecillità ‘a colpi di comportamenti opposti ai loro’, e cioè dinamicamente educati ;
    beh … allora sì : SIETE STATE DELLE GRAN COGLIONE !

    • Ahahahahahahahahahaha………………..ma grazie, si in effetti ci ho pensato tutta la notte mentre mi giravo nel letto…lo sono proprio stata anche perchè loro attoniti per la loro imbecillità non sono restati, probabilmente manco si sono accorti!

      Come dice Aquila starò in campana….ma con la mazza pronta!
      E poi nella vita è più facile trovare uno stronzo che una persona per bene!

      Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo Ser Cav.it/com/org 😆

  14. Scusa Kate, ma sono crollato dal sonno. 😦
    Se la discussione è ancora aperta poi torno.
    Buona giornata.

    • Sono crollata pure io e la discussione è ancora aperta, quindi ti aspetto dopo….buon lavoro e buon quello che fai 😀

  15. Scusa, ma mi è venuto spontaneo così: A BBELLA B RROCCOLONA!!! :mrgreen:

  16. Pardon se arrivo solo adesso ma ero, come potrei dire, “in alto mare”.
    A dire il vero hanno già risposto Aquila e Ser@Bruno esprimendo meglio quello che era il mio pensare.

    Bè, direi che come amazzone broccolosa che mena fendenti a destra e a manca ti ci potrei anche vedere, solo se questo ti fa sentir meglio “dopo” però.
    Tu dici che in questi frangenti tu rimani ferita mentre a loro i tuoi atteggiamenti gli scivolano addosso.
    Sicura? Io ho visto persone ricevere un pugno sul naso e dimenticarsene in fretta (per certa gente pugno più o pugno meno non fa una grande differenza) mentre conservavano a lungo ferite inflitte da una parola accompagnata da un mezzo sorriso.

    Però intendiamoci, io parlo sempre di strategie di difesa, che ad attaccare ed “offendere” non sono (credo) molto capace, non ne capisco il senso. (tipo Lupo de Lupis, il lupo tanto buonino 😀 ).

    Penso che tutto cominci quel giorno di migliaia di anni fa in cui un uomo senza clava riuscì a non farsi stendere da uno clava-munito.
    Troppo intellettuale? Mica escludo che di tanto in tanto anche le maniere forti vadano bene. 😉 Bè sì, sono abbastanza liberatorie.

    Un sakuto

    • Concordo sul fatto che le parole feriscono più delle mani…ma il punto è questo, che loro sono dei cafoni, ignoranti di paese, cresciuti nell’orto e che ancora si esprimono in dialetto….(nulla contro persone di eguali condizioni, ci mancherebbe altro!), il problema è che loro non capiscono neanche una parola con un sorrisino, forse capiscono più qualcosa di diretto e netto….per questo so che l’unica a stare male, ieri e oggi ancora con più rabbia e dolore, sono io!

      Però grazie per l’impegno e i consigli….mi domando se esistono oramai esseri umani a cui la non considerazione faccia effetto….la gente è pazza, sembra che tutto gli scivola e neanche ti danno la soddisfazione di vederli nel fango!

      • Infatti mi aveva sorpreso quando “educatamente”, Mattia aveva detto che il nonno era stato cafone. 🙂

        E c’hai ragione pure tu, sono gli elementi più difficili, i cafoni.
        La prossima volta, che spero non ci sia, dì loro che il parroco ti ha confidato che se continuano a trattarti male una maledizione cadrà sulle loro teste.
        Fiat voluntas dei.
        Cafoni per cafoni magari si preoccupano davvero. 😀

      • Lo terrò a mente e in effetti quando poi mi pigliano i 5 minuti passo quasi dal lato opposto, e cioè alla sfacciata crudelta….come si dice “morte tua vita mia”…….. non sono cattiva , ma sono veramente stanca!

  17. Vogliamo vedere il tacco 18, con tanto di polpaccio, coscia e tutto il resto… :mrgreen:
    Ce lo hai promesso!!!

    • 18?
      10 😉
      Lo so che l’ho promesso appena posso le scarico………….aquila arrapata non vedente datti una calmata eh!
      😆

  18. @Aquilanonvedente …
    SANTO SUBITO !!!!! 😀

  19. @Kate, bellissima ( evvabbè, tieniti pure quei due “bellimbusti” palestrati, ma che ti trattino bene, eh ? Altrimenti gli faccio assaggiare la mia ‘ascia bienne’ da ordalìa 👿 ), sono ben tre giorni che non ci sentiamo … anche se qua e là non mi sfuggono le tue belle ali spiegate … 😀
    Come stai ???
    Smaltite le fatiche e le emozioni ???
    E Prence @Mattia ???
    Ti abbraccio … ehm … forte forte e … ahò, che volete voi due ??? Mica è solo vostra … è pure una grande Amica mia, un Donna sensibile che non finirò mai di ringraziare !!!

    • In effetti questi giorni gironzoliamo nei blog con orari diversi, ma anche io vi leggo…..Mattia sta bene e solo oggi sto rimettendo un pò a posto….questo mese abbiamo ancora due comunioni e un compleanno e un anniversario di matrimonio…..ma che pa..e!

      Poi il prossimo mese vedremo!

      Un abbraccio grande grande super grande……..non dovete ringraziarmi….faccio e dico ciò che sento 😀

      Ma quanto mi piace darvi del lei…Ser Cavaliere….

  20. Ed a me “del Tu”, carissima, tenerissima Lady @Kate !
    Ahò, guarda che ti vogliamo vedere ( semprechè ti faccia piacere, poichè se la cosa non ti piacesse per noi non cambierebbe nulla, almeno per me, che potrei descriverti dall’ alluce alla punta di un tuo boccolo 😀 ) “in chicchere e piattini”, altro che cavoli !
    Sarai la nostra icona … qui !!!
    Si sono distratti quei due ?
    Sine ???
    Allora ti riabbraccio ‘stretta stretta’, tanto qui non ci vede nessuno e @Aquila è ancora occupato ‘a fare il ruttino’ dopo aver bevuto l’ ennesimo sciampagnino da @Diemme !

  21. E noi ti aspettiamo 😀

    Desde mi cuarto
    oigo el surtidor .

    Un dedo de la parra
    y un rayo de sol .
    Senalan hacia el sitio
    de mi corazòn .

    Por el aire de agosto
    se van le nubes . Yo,
    sueno que no sueno
    dentro del surtidor …
    F.G.Lorca

    Carissima @Kate, un giorno o l’ altro, cercherò di imparare bene lo spagnolo, una lingua dolcissima, di un Poeta poi che amo da sempre, e chissà che un giorno non lontano, non mi sia possibile colloquiare con te proprio in questa lingua amatissima da te …
    Ti sia sempre migliore il domani, Amica nostra 😀

    • Vuestro corazon Ser Cavalier es un mar lleno de dulzura, vuestra alma es un cielo lleno de estrellas….gracias por existir
      un abrazo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: