E io scappo…

giovedi 1 aprile 2010

E io scappo!

Si scappo…da questo lungo inverno pieno di freddo e neve,

da questi pensieri tristi e nervosi che mi fanno sentire stretta,

da un paese che non sento più mio,

dove le strade pur vivendoci da anni non le riconosco,

Scappo,

scappo dalla gente,

tanto vicina tanto simile a me eppure tanto differente,

da odori che un tempo erano familiari,

voglio scappare,

fuggire via,

in un luogo che può essere quello che mi accoglierà per un solo secondo o

per dei mesi o per anni,

lontano da una patina ammuffita che è la mia vita,

un sogno che si trasforma,

un reinventarsi,

un rimettersi in gioco,

di nuovo a quasi 40 anni,

mentre ogni cosa scorre,

mentre amici se ne vanno per sempre,

mentre le lacrime di dolore miste a una sensazione di nuovi obiettivi

mi scivola lungo il corpo…

io scappo.

kate

Annunci

~ di kate su 1 aprile 2010.

28 Risposte to “E io scappo…”

  1. Non serve scappare, se i problemi che ci portiamo dentro restano uguali. Alle volte penso anch’io di andar via, lontano da un mondo che alle volte mi sta stretto, da un mondo che non riesco a capire del tutto ma, poi mi rendo conto che quel sentirmi alle volte inadeguato, dipende solamente da me stesso e allora… beh, sogno di avere una casetta con davanti il mare, magari a Filicudi, dove non ci sono macchine, dove non c’è gente vociante e prepotente, dove aprendo la finestra la mattina, la prima cosa che vedo è il mare, il cielo, la terra, libero di poter guardare e poi… guardare ancora e poi ancora, guardare…

    Se vuoi venire anche tu… 😉

    Ciao carissima Kate, Buona Pasqua, serena, insieme al tuo bambino… per andar via c’è sempre tempo. 😉

    Ti abbraccio.

    • Bello una casetta sul mare…dove c’è sempre caldo dove l’inverno non arriva e anche se ventilato la temperatura è sempre mite…bello!
      Ti abbraccio anch’io… 🙂

      P.S. C’ è sempre tempo in parte è vero, ma il tempo passa e la vita è una sola…

  2. Mi dispiace leggerti in questo stato di sofferenza, vorrei dirti che io sono convinto che scappare non serve proprio a nulla, perché quello che è stato e quello che tu ora sei ti seguirà ovunque, vorrei dirti che scappare non serve a liberarsi delle cose che non ci piacciono, purtroppo non basta e non serve, io sono convinto che l’unico modo per sentirti veramente libera è l’imparare a convivere con quello che inesorabilmente è stato, nessuno e nessuna forza al mondo può cambiarlo, così come è inutile lo sforzo di non pensarci, anche se il desiderio di sentirsi libera da quei pensieri che opprimono è il desiderio primario, solo il tempo, la volontà, la pazienza e la capacità di guardarsi indietro senza sorridere e senza essere tristi, solo se sarai capace di regalare e regalarti una sorta di perdono che porta alla consapevolezza che il pensarci non può e non deve condizionarti l’oggi e soprattutto il domani, il tempo, il perdono ed un po’ di pazienza e di volontà e vedrai che il voltarti non ti farà più male, allora a parere mio e solo allora l’eventuale cambiamento sarà piacevole e positivo.

    E’ mio pensiero che tanto dolore e sacrificio costa il lasciarsi andare quanto ne costa il NON lasciarsi andare.

    Permettimi di lasciarti con i miei migliori auguri di una serenissima Pasqua.

    Ciaooo neh!

    • ” tanto dolore e sacrificio costa il lasciarsi andare quanto ne costa il NON lasciarsi andare.”
      Questa frase mi ha colpito moltissimo sai?
      E’ il tira e molla mentale e fisico che mi rende caotico il comprendere, il non riuscire mai a trovare soluzione anche quando sembro toccare quella soluzione…magari il giorno dopo mi sveglio e dico:ma guarda ieri sembrava tutto così brutto, oggi invece non è poi così male!
      Ma non si può vivere così a giorni alterni…un pò di serenità bisogna anche averla…

      • Certo che si può vivere a giorni alterni, la serenità verrà, sicuramente verrà, un po’ la si deve cercare ed un po’ le si deve permettere di trovarti.

        Ciaooo neh! ancora tanti auguri di Buona Pasqua.

      • Che dici funziona se metto un cartello “cercasi serenità!”….mah magari provo…
        🙂 ciao ciao

      • Certo che funziona, ma ti consiglio di mettere anche un secondo cartello con su scritto “Serenità se mi cerchi sono qui.” Buona pasque e Buona Pasquetta….

        Ciaooo neh!

      • Sempre attento e saggio…bravissimo non ci avevo pensato!!!!!!
        Grazie…buone feste anche se qui diluvia e c’è poco da andare in giro….uffa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        😦

  3. Vai pure dove vuoi ma non scappare mai da te stessa perchè sai che non c’è rifugio che possa ripararti. Volta pagina, quella si. Viaggia leggera, lascia scivolare quella patina di passato che ti impedisce di respirare, ma non scappare a quel qualcosa che devi fare: vivere fino in fondo ciò che meravigliosamente sei.
    Ti auguro delle serene feste circondate da sorrisi e nuove emozioni.
    Ciao

    • Non credo di fuggire da me stessa, no non lo credo, ma da quello che mi circonda si…
      so benissimo che pur fuggendo porterei con me ogni cosa, non conta dove si è ma come si è…
      Però so perchè mi conosco che in molti luoghi e in molte situazioni non ci posso più stare perchè non trovo più me stessa e la mia voglia di vivere!
      Un abbraccio

  4. questo reinventarsi, mettersi in gioco mi piace tanto, anche questi nuovi obiettivi che si profilano all’orizzonte…mi piace, a nche se dietro, lo so, c’è tanto dolore, quindi hai bisogno di tutto il mio abbraccio e degli auguri più sinceri, però ti sento forte e coraggiosa…

    • …forte e coraggiosa????????
      Magari mi sentissi così forte e coraggiosa, forse non avrei tanti dubbi…. 😉
      Ma la vita è in fondo un reinventarsi e un rimettersi in gioco, quindi in qualche modo bisognerà pur provarci 😉

  5. Cambiare aria a volte aiuta a rinascere mia cara Kate (soprattutto se l’aria è quella della foto!!!!) , ma non dimenticare mai che i conti più importanti vanno risolti in noi , tra noi , dentro di noi!

    Vai … e siiii felice!

    • 🙂 Scusa se rido ma sai cosa mi sembra?
      La benedizione di un prete…però certo che se il posto fosse quello della foto altro che correndo ci andrei!!!!!!!!!!!!

  6. Beh, piccola Kate, scappare ed avere come obiettivo la foto che hai postato può avere un senso!
    Scappare da se stessi … dai problemi o dal proprio corpo … non molto.
    Però sotto quelle palme vengo anche io: mi dai il numero di volo?

    • Quello possiamo prenotarlo dopo Pasqua che ne dici?
      A quanto ho capito sarebbero parecchi a voler venire, non per fuggire dai propri problemi, ma una casettina per rifugiarsi ogni anno nei momenti di bisogno di serenità….eh si si! 🙂

  7. Parole tristi, ma bellissime.

    Ora però accantona i pensieri cupi, e che questa Pasqua sia per te veramente di rinascita (se però proprio devi scappare, mi sembra che tu abbia scelto una meta d’eccezione: non dimenticare il bikini, e scegliene uno mozzafiato! 😉 )

    • Mozzafiato perchè è così stretto da non lasciarmi respirare?????????
      Naaaaa meglio un lenzuolino copri tutto tipo Tuareg….decisamente almeno non mi scotto 😉
      Potrei anche farmi prestare il cameriere tutto fare della Signorina Presidente per farmi sventolare un pò ti pare!
      Chissà se è troppo impegnato sull’isola???
      MAH….

  8. chi vuole mettersi in gioco, reinvenatrsi è forte e corraggioso, credimi..un abbraccio e tantissimi auguri

  9. auguri cara per oggi e per i giorni che verranno…spero ricchi di belle sorprese

    • Beh se per sorprese intendiamo i tuoni e i fulmini di questa notte e i salti di corrente e il diluvio universale….allora si diciamo che è perfetto 😉

      Baci baci anche a te

  10. Ma sei scappata veramente,mannaggia mannaggina….

    Ciaooo neh!

  11. scappa in un bel posto!
    e portati una buona mappa.

    buona fortuna.

  12. Carissima Simona,

    puoi scappare da una città, da una famiglia, da un uomo, da un lavoro, da una miriade di problemi, ma mai potrai scappare da te stessa. La sera, difronte allo specchio, la tua anima sarà li, davanti allo specchio, a dialogare con il tuo cuore e a nulla sarà valsa la fuga. Quando poi tornerai tutto sarà li ad aspettarti, come se tu non fossi mai scappata e a nulla sarà valsa la tua fuga.

    Luce in cammino

    • Lo so…è quello che hanno risposto tutti…ma io non credo di voler scappare da me, solo prendermi un pò di riposo…e sicuramente moltoooooooooooooo lontano dai problemi!!!!!!!!!!!!!!

      Chissà che non torno rigenerata! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: